Naturale, in vetrina la rassegna del vino artigianale

Condividi:

Naturale, la kermesse dei vini artigianali

Naturale, il Salone del Vino Artigianale, giunge all’8ª edizione da celebrare nella maestosa sede del Convento di San Giovanni a Capestrano l’11,12 e 13 maggio 2019. Naturale è un viaggio nel mondo del vino, fatto di assaggi liberi, degustazioni guidate e conferenze. Una rassegna di vini unici come le annate, i territori e i vignaioli che li producono. Naturale è uno stimolo alla riflessione sulla cultura alimentare e sul consumo dei nostri giorni. Ma, soprattutto, è un tributo alla figura del vignaiolo-contadino. Naturale vedrà la partecipazione di circa 50 produttori provenienti dall’Italia e la presenza di numerose etichette europee.

La proposta verte sul vino realizzato senza utilizzo di prodotti chimici di sintesi, rifiutando ogni omologazione, e ci racconta l’unicità dei territori e delle annate.

Programma

Sabato 11 maggio ore 14:30

FERMENTAZIONI A PARAGONE

A cura di Gae Saccoccio

Domenica 12 maggio ore 10:00

LE FERMENTAZIONI SPONTANEE: CONOSCENZA DELL’IMPREVEDIBILITA’

A cura di Matteo Gallello e Buscioni

Evento riservato a produttori e stampa

Non si può ridurre la fermentazione a un unico, lineare avvenimento, durante il quale, generalmente, gli apiculati conducono la prima parte di fermentazione e poi vengono soppiantati dai Saccharomyces cerevisiae. Analizziamo la biodiversità speciologica. Le nostre ricerche indicano che c’è una grande differenza genotipica rilevata tra le stesse famiglie di Saccharomyces cerevisiae di cantine diverse, mentre è meno elevata all’interno dei ceppi provenienti dalla stessa cantina, per questo motivo li definiamo “indigeni di cantina”.

La conoscenza dell’ecologia microbica è uno strumento essenziale per capire l’effetto delle nostre pratiche di cantina su coloro che il vino lo “fanno” a tutti gli effetti: i lieviti.

Ore 14:00

CONTAMINAZIONI ALCOLICHE. Un incontro virtuoso tra birra e vino

A cura di Roberto Muzi

Le Italian Grape Ale Iga sono un ibrido fermentativo ideato recentemente dagli estrosi birrai italici nel quale si riesce a far incontrare con profitto la birra e il mosto d’uva: uno stile nuovo che sta offrendo al pubblico spunti originali e interessanti.

Ore 17:30

LA SPONTANEITÀ DELLA NASCITA IN BOTTIGLIA

A cura di Matteo Gallello

Contadini per scelta e per tradizione; liberi vignaioli praticanti in simbiosi con i propri luoghi, sensibili alla spontaneità dei propri vini, capaci di imprigionare l’anidride carbonica seguendo le regole della natura.

Il moto delle bollicine all’interno della bottiglia è tanto imprevedibile quanto più è spontanea la loro nascita. La vocazione dei territori e dei vitigni non è decisiva solo per le qualità di base, ma riguarda la generazione stessa dell’effervescenza. Assaggeremo sei vini dell’Emilia, terra di elezione e tradizione dei vini naturalmente frizzanti.

Le aziende

LOMBARDIA
Casa Caterina
Castello di Stefanago
1791
Tenuta Belvedere
Insolente

PIEMONTE               
Cascina Boccaccio
Rocco Di Carpineto
Cascina degli Ulivi

FRIULI
Gaspare Buscemi

VENETO
Alla Costiera
Elvira

EMILIA ROMAGNA
Denavolo
Lusenti
Filarole

TOSCANA
Casa Wallace
Fonterenza
Tunia
Pievalta
Matrignano
Podere Anima Mundi
Casa Raia

MARCHE
Valle del Sole
Ca’ Champagne

UMBRIA
Annesanti
Raina
Mani di Luna

ABRUZZO
De Fermo
Pettinella
Società agricola Ludovico
Di Cato
Praesidium
Ausonia
Podere San Biagio
Feudo d’Ugni
De Angelis Corvi

CAMPANIA
Don Chisciotte
La Cantina di Enza
Alepa

PUGLIA
L’Archetipo

CALABRIA
Giuseppe Calabrese
Cataldo Calabretta
Tenuta del Conte

SICILIA
Aldo Viola
DosTierras
Abbazia San Giorgio

INFO: info@naturalesalonedelvino.it

Condividi:

Related posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: